Parco del Vesuvio
0 0
Libri Moderni

Parco del Vesuvio

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: «Ci sarà stata una ragione perché Poppea e Augusto assieme a tantissimi dignitari dell'impero scelsero quel paradiso per la forza attrattiva dei luoghi e per il fascino irresistibile della natura. Le stesse suggestioni hanno portato da queste parti i Borbone, che si sono innamorati del Gran Cono tanto da far partire da qui la Napoli-Portici, la prima ferrovia d'Italia. E Giacomo Leopardi che tra quelle pietre nere scrisse le pagine immortali della Ginestra guardando quei fiori che nascevano sul versante del cratere. Ma la forza e l'energia misteriosa di quei territori si può trovare anche nei vini che sanno di antico, nell'odore delle albicocche e nel sapore del pomodorino del piennolo, nel miele, nelle prugne, nella pasta artigianale. Nei colori delle feste popolari, nella biodiversità delle orchidee, nei cammini e nei sentieri, ascoltando leggende, misteri e suggestioni e lasciandosi incantare dalla voce di chi vive di vulcano. Perché da queste parti il Vesuvio è il patriarca. Da venerare, senza paura, e da amare.» (Giuseppe Cerasa)


Titolo e contributi: Parco del Vesuvio

Pubblicazione: Roma : Gedi, 2020

Descrizione fisica: 239 p. : ill. ; 23 cm

Serie: Le guide ai sapori e ai piaceri

ISBN: 9788883718700

Data:2020

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Soggetti:

Classi: 914.573 GEOGRAFIA. NAPOLI (PROV.) (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2020
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Monza San Gerardo VIAGGI E GUIDE 914.573 PAR MZ3-409165 In catalogazione Non disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.