Donne crocifisse
0 0
Libri Moderni

BUONAIUTO, Aldo

Donne crocifisse

Abstract: Mary diciotto anni, era una ex bambina soldato, abituata a difendersi da sola e soprattutto a lottare per sopravvivere. Nel suo Paese era stata reclutata per uccidere e dopo l'addestramento secondo le più rigide e spietate tecniche di resistenza fisica e psicologica, non ebbe la forza di trasformare quegli insegnamenti di morte in un destino da killer. Una giovane martire della mafia nigeriana venduta come una bestia, violentata e costretta più volte ad abortire. Nel viaggio della tratta degli esseri umani, in piena traversata del deserto, è costretta persino a bere le proprie urine. È delle tante, troppe Mary che questo libro parla, raccontando storie, tracciando traiettorie che si intrecciano inevitabilmente con quelli dell'immigrazione, ricostruendo le ragioni perverse che spingono uomini (spesso connazionali) a schiavizzare altri esseri umani, facendo mercimonio del loro corpo


Titolo e contributi: Donne crocifisse : la vergogna della tratta raccontata dalla strada / Aldo Buonaiuto ; prefazione di papa Francesco

Pubblicazione: Soveria Mannelli : Rubbettino, 2019

Descrizione fisica: 213 p. ; 21 cm

ISBN: 9788849860115

Data:2019

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Autore dell'introduzione, ecc.)

Soggetti:

Classi: 364.15 SCIENZE SOCIALI. Problemi sociali e assistenza sociale. Criminologia. Reati contro la persona

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2019
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 3 copie, di cui 3 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Varedo 364.15 BUO V-43112 In prestito 01/11/2019
Desio 364.15 BUO D-120941 In prestito 07/11/2019
Monza Triante 364.15 BUO DON MZ7-390697 In prestito 19/11/2019
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.