Due gemelle troppo diverse / Kathryn Siebel ; con le illustrazioni di Júlia Sardà
0 1
Libri Moderni

SIEBEL, Kathryn

Due gemelle troppo diverse / Kathryn Siebel ; con le illustrazioni di Júlia Sardà

Abstract: Arabella e Henrietta Osgood non hanno niente in comune. Una sorride sempre, ha modi gentili e tutti la amano. L'altra è taciturna, goffa e quando i compagni giocano sta in disparte. Eppure è impossibile distinguerle al primo sguardo, sono due gemelle identiche unite da un legame molto speciale... Almeno finché la gelosia non si insinua nel cuore di Henrietta che, una notte, decide di vendicarsi. E poi? E poi cominciano i guai. Età di lettura: da 6 anni.


Titolo e contributi: Due gemelle troppo diverse / Kathryn Siebel ; con le illustrazioni di Júlia Sardà

Pubblicazione: Milano : Terre di mezzo, 2017

Descrizione fisica: 233 p. : ill. ; 22 cm

ISBN: 9788861894129

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nota:
  • Traduzione di: The trouble with twins

Nomi:

Soggetti:

Classi: 813 NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: elementari, età 6-10

Sono presenti 6 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Barlassina ADOLESCENTI NR SIEB 1001-42520 Su scaffale Disponibile
Desio NR SIE DUE D-112760 Su scaffale Disponibile
Monza Ragazzi J SIE DUE MZ2-372561 Su scaffale Disponibile
Seregno NR SIEB 1030-152001 Su scaffale Disponibile
Lissone J SIE DUE LS1-141093 Su scaffale Disponibile
Meda NARRATIVA +11 NR SIEB 1020-81155 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Recensione della redazione BBRagazzi
Arabella e Henrietta erano gemelle inseparabili da piccole: dormivano nella stessa culla...sognavano gli stessi sogni...si diceva comunicassero con un loro linguaggio segreto.
Ma gli adulti -i genitori, la tata, gli insegnanti-finirono col farsi influenzare dalle piccole differenze tra le due; in effetti Arabella era in qualche misura più graziosa della sorella, più sorridente ed aggraziata; Henrietta invece appariva silenziosa, seria e un po' goffa. Forse per questo la prima finì con l'essere sempre coperta di attenzioni, elogiata e cercata dalle amiche.
All'ennesimo invito ad una festa di compleanno recapitato solo alla sorella, Henrietta sbottò: "Vai! Non ho mica bisogno di te!"
"Sei cattiva! e' per questo che non hai amici." proclamò Arabella.
Come non immaginare la vendetta dopo quest'ultima frase, che ferì nel profondo la più introversa delle due?
E la vendetta arrivò, ma portò con sé la punizione: Henrietta venne spedita a vivere a casa di una vecchia zia, che aveva tutta l'aria (e l'odore, di pesce putrido!) di una strega.
Ciò fu tuttavia l'inizio di un'avventura, di un viaggio per entrambe per scoprire alla fine che "Una sorella può sempre essere anche la tua migliore amica. In fondo starete insieme per tutta la vita!"

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.