Il Dio dei mafiosi / Augusto Cavadi
0 0
Libri Moderni

CAVADI, Augusto

Il Dio dei mafiosi / Augusto Cavadi

Abstract: Come può la maggioranza dei mafiosi dirsi cattolica e frequentare le chiese? Qualcosa certamente non funziona: o nella loro testa o nella teologia cattolica. O in tutte e due. Come è possibile che una società a stragrande maggioranza cattolica partorisca Cosa nostra e stidde, 'ndrangheta, camorra e Sacra corona unita? Un interrogativo del genere ne coinvolge, a valanga, molti altri. Impegnativi e impertinenti. E questo potrebbe spiegare perché lo si è posto assai raramente. Per rispondere, l'autore ha enucleato i tratti essenziali della teologia dei mafiosi; ha scoperto preoccupanti rassomiglianze con la teologia cattolico-mediterranea; ha delineato, per sommi capi, una teologia critica oggettivamente alternativa rispetto alla visione teologica mafiosa. Questo percorso intellettuale affronta gli aspetti culturali di un fenomeno complesso come la mafia e si rivela utile per ampliare l'analisi scientifica e per affinare le strategie di prevenzione e di contrasto.


Titolo e contributi: Il Dio dei mafiosi / Augusto Cavadi

Pubblicazione: Cinisello Balsamo : San Paolo, 2009

Descrizione fisica: 243 p. ; 22 cm

ISBN: 9788821565021

Data:2009

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nomi:

Soggetti:

Classi: 261.8 Cristianesimo e problemi socioeconomici (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2009

Sono presenti 4 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Seregno 261.8 CAV 1030-122387 Su scaffale Disponibile
Lissone 261.8 CAV DIO LS1-110887 Su scaffale Disponibile
Arosio 360 Problemi e servizi sociali 364.106 CAV AR-24590 Su scaffale Disponibile
Erba 360 Problemi e servizi sociali 364.106 CAV ER-68008 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.