Gli informatori
0 0
Risorsa locale

Vásquez, Juan Gabriel - Passoni, Enrico

Gli informatori

Abstract: Quando il giornalista Gabriel Santoro ha pubblicato il suo primo libro, non pensava che la critica più violenta sarebbe venuta proprio da suo padre, noto avvocato e professore universitario di Retorica. Il tema del suo libro sembrava inoffensivo: la vita di una donna tedesca di origine ebraica arrivata in Colombia poco prima della Seconda guerra mondiale, un'amica di famiglia, Sara Guterman. Ma il padre si è sentito tradito. Perché? Evidentemente tra le frasi del libro si nasconde un segreto. E dopo la misteriosa scomparsa del padre in un incidente di macchina, Gabriel, con l'aiuto della stessa Sara e di un'amica del padre, Angelina, decide di indagare e ricostruire un complesso ritratto della vita del padre e quindi della sua stessa identità."La prospettiva storica, l'atmosfera da caccia alle streghe e il fanatismo politico accomunano Gli informatori a Ho sposato un comunista di Philip Roth." "El País""Come se un maturo John le Carré si fosse avventurato nei labirinti narrativi di Borges." "The Indipendent""Simile a La macchia umana di Roth in forma e universalità, il romanzo è anche somigliante nella sua intenzione a Austerlitz, l'opera maestra di W.G. Sebald, e questo non vuole essere un elogio minore." "Waterstones Books Quarterly"


Titolo e contributi: Gli informatori

Pubblicazione: Feltrinelli Editore, 16/01/2020

EAN: 9788807033735

Data:16-01-2020

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Soggetti:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 16-01-2020

Quando il giornalista Gabriel Santoro ha pubblicato il suo primo libro, non pensava che la critica più violenta sarebbe venuta proprio da suo padre, noto avvocato e professore universitario di Retorica. Il tema del suo libro sembrava inoffensivo: la vita di una donna tedesca di origine ebraica arrivata in Colombia poco prima della Seconda guerra mondiale, un'amica di famiglia, Sara Guterman. Ma il padre si è sentito tradito. Perché? Evidentemente tra le frasi del libro si nasconde un segreto. E dopo la misteriosa scomparsa del padre in un incidente di macchina, Gabriel, con l'aiuto della stessa Sara e di un'amica del padre, Angelina, decide di indagare e ricostruire un complesso ritratto della vita del padre e quindi della sua stessa identità."La prospettiva storica, l'atmosfera da caccia alle streghe e il fanatismo politico accomunano Gli informatori a Ho sposato un comunista di Philip Roth." "El País""Come se un maturo John le Carré si fosse avventurato nei labirinti narrativi di Borges." "The Indipendent""Simile a La macchia umana di Roth in forma e universalità, il romanzo è anche somigliante nella sua intenzione a Austerlitz, l'opera maestra di W.G. Sebald, e questo non vuole essere un elogio minore." "Waterstones Books Quarterly"

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.