Includi: tutti i seguenti filtri
× Titolo cime tempestose
× Materiale Libri Moderni
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Austen, Jane

Trovati 50 documenti.

I capolavori delle impareggiabili penne sororali
0 0
Libri Moderni

Brontë, Anne - Brontë, Emily

I capolavori delle impareggiabili penne sororali : Agnes Grey ; Cime tempestose ; Jane Eyre / Sorelle Brontë ; a cura di Massimo Scorsone ; con uno scritto di Virginia Woolf

Milano : Oscar Mondadori, 2020

Oscar draghi

Abstract: Da "Cime Tempestose", a "Jane Eyre", passando per "Agnes Grey", fino ai meno noti "L'angelo della tempesta", "La Signora di Wildfell Hall" e "Shirley", le tre sorelle Brontë ci hanno lasciato romanzi immortali, capolavori della narrativa ottocentesca pieni di pathos e emozione, ciascuna con la propria voce. A questi romanzi si aggiungono i sublimi versi nei quali rivive tutto il fascino della natura selvaggia delle brughiere dello Yorkshire, tra distese d'erica, roccia e foschia. Questo volume offre l'occasione per riscoprire tre voci femminili originalissime nel panorama letterario, tra incanto, disperazione, e il desiderio insopprimibile di affermare la propria identità.

Cime tempestose
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Monica Pareschi ; con un saggio di Virginia Woolf

Torino : Einaudi, 2020

ET classici

Abstract: Nella solitaria e selvaggia brughiera dello Yorkshire, invidie, rancori e ossessioni trasformano la storia d'amore tra Catherine e Heathcliff in un gioco crudele e pericoloso, in una passione assoluta e divorante, destinata a non abbandonarli mai. Neppure dopo la morte. A causa dei contenuti troppo forti, del carattere distruttivo del legame tra i due protagonisti e di una costruzione non lineare, Cime tempestose dovette aspettare il Novecento per essere riconosciuto come un capolavoro della letteratura mondiale. A noi lettori di oggi, smaliziati e consapevoli, non resta che continuare a godere di tutto il fascino ambiguo di quest'opera trasgressiva e asessuata: così isolata dalla società ed estranea alle convenzioni del suo tempo da risultare, miracolosamente, eterna. Con un saggio di Virginia Woolf.

Cime tempestose
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Monica Pareschi

Torino : Einaudi, 2019

Abstract: È un paradosso biografico fin troppo noto che il più grande romanzo passionale dell'Ottocento europeo, quello che con più pervicacia esplora «gli abissi del Male» - secondo la definizione che ne diede un ammirato Bataille - e che crea il personaggio sadiano forse più potente della letteratura di ogni tempo, sia opera della figlia virtuosa di un pastore protestante di origine irlandese, cresciuta e morta prematuramente in una canonica dello Yorkshire, da cui si allontanò solo sporadicamente per frequentare un austero collegio per figlie di ecclesiastici e in seguito per lavorare come istitutrice. Romanzo unico per intensità visionaria e originalità narrativa, e unico romanzo di Emily Brontë, fu pubblicato per la prima volta nel 1847 con lo pseudonimo di Ellis Bell, e dopo la morte dell'autrice vide una seconda edizione nel 1850, a cura della sorella Charlotte, fortunata autrice di \"Jane Eyre\". In entrambi i casi non incontrò i favori della critica: i contenuti troppo forti, la violenza psicologica e materiale che pervade tutto il libro, il carattere mistico e insieme distruttivo dell'amore tra i due protagonisti, la malvagità irredenta di Heathcliff, gli elementi gotici che fanno continuamente incursione in un romanzo di impianto realista, uniti a una struttura non lineare che sfida le convenzioni del romanzo coevo, il punto di vista multiplo della narrazione, la mancanza di progressione in una vicenda che si consuma in un andirivieni ineluttabile tra le due dimore opposte e speculari di Wuthering Heights e Thrushcross Grange, spiazzarono da principio i critici. Ci vollero anni perché il romanzo suscitasse l'entusiasmo di lettori come Dante Gabriel Rossetti, Matthew Arnold e, prevedibilmente, Swinburne. Fu solo a partire dal Novecento, tuttavia, che a \"Cime tempestose\" venne accordato lo statuto di capolavoro della letteratura di tutti i tempi. In una società letteraria percorsa dai fermenti delle nuove avanguardie e dalle prospettive aperte dalla psicoanalisi, quelle che i primi lettori avevano giudicato trasgressioni eccessive e incoerenze narrative dovettero al contrario apparire una sorta di sperimentalismo in nuce, quasi un presagio delle novità formali che già avevano cominciato a scardinare l'impianto strutturale del romanzo realista ottocentesco. A testimoniare la grande vitalità del libro si aggiungono via via i tanti adattamenti cinematografici, teatrali, musicali e letterari, colti e popolari, che amplificano la sua portata e risonanza ben oltre i confini narrativi. A noi lettori di oggi, smaliziati e consapevoli, non resta che continuare a godere di tutto il fascino ambiguo di quest'opera spregiudicata e poetica, mistica e malvagia, trasgressiva e asessuata, visionaria e grottesca, barbara e innovativa: così isolata dalla società ed estranea alle convenzioni del suo tempo da risultare, miracolosamente, eterna..

Cime tempestose
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Marta Barone

Firenze ; Milano : Bompiani, 2018

I classici Bompiani

Abstract: Nella brughiera dello Yorkshire i contrasti tra gli abitanti di un'agiata dimora a fondo valle e quelli di una fattoria su un colle si abbattono con forza distruttiva sulle vite di Heathcliff e di Catherine. Gelosie, desideri di vendetta e passioni raccontati con abilità e realismo. Capolavoro della letteratura inglese, pubblicato nel 1847, e unico romanzo di Emily Brontë, "Cime tempestose" è un viaggio nei meandri di una tumultuosa, distruttiva passione impossibile. Una vicenda corale che unisce tratti romantici e toni gotici: una tappa irrinunciabile nella formazione letteraria e sentimentale di chiunque.

Cime tempestose
5 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; introduzione di Georges Bataille ; traduzione di Beatrice Masini

Milano : BUR Rizzoli, 2018

Grandi classici BUR

Cime tempestose / Emily Brontë ; illustrazioni di Fritz Eichenberg ; traduzione di Beatrice Masini
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; illustrazioni di Fritz Eichenberg ; traduzione di Beatrice Masini

Milano : BUR Rizzoli, 2017

BUR Rizzoli. Classici deluxe

Abstract: La brughiera selvaggia dello Yorkshire, scossa da tempeste violente e improvvise, fa da sfondo a una delle storie d'amore più tormentate di sempre. La natura, come stregata, riflette le emozioni contrastanti di personaggi memorabili, che con la loro forza viscerale rimangono vivi nel nostro immaginario. Quando Mr Earnshaw torna a casa portando con sé l'orfano Heathcliff, la vita di Catherine cambia per sempre: il nuovo amico è prima il compagno di un'infanzia e di un'adolescenza scapestrata, poi il polo di un amore devastante, ma anche il fuoco di rancori, gelosie, liti violente. C'è tutto lo spirito romantico del XIX secolo nell'unico, preziosissimo romanzo di Emily Bronté, un sentimento perfettamente rappresentato in questo volume dalle illustrazioni di Fritz Eichenberg, che con il suo tratto vigoroso, i volti drammatici e i paesaggi espressionistici, traduce in immagini l'atmosfera carica di tempesta e di contrasti che pervade il romanzo. Età di lettura: da 13 anni.

Cime tempestose
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Bronte ; traduzione di Margherita Giacobino ; prefazione di Charlotte Bronte ; con uno scritto di Joyce Carol Oates

Milano : Mondadori, 2016

Oscar classici ; 11

Abstract: La passione che lega Catherine a Heathcliff, trovatello orgoglioso e ribelle, non le dà pace neppure dopo il matrimonio con il ricco Edgar Linton. Attorno a questo nucleo centrale si costruisce un romanzo d'amore che via via si rivela una tormentata vicenda di vendetta. Le brughiere selvagge e ventose dello Yorkshire sono l'indimenticabile sfondo di una storia in cui le suggestioni delle grandi tragedie shakespeariane si fondono con il clima romantico. Unico romanzo di Emily Brontë, per la finezza del disegno psicologico e per un senso di commossa interiorità Cime tempestose sembra precorrere alcune tra le più mature conquiste del romanzo inglese del primo Novecento.

Cime tempestose / Emily Brontë ; raccontato da Vanna Cercenà
0 0
Libri Moderni

CERCENÀ, Vanna

Cime tempestose / Emily Brontë ; raccontato da Vanna Cercenà

San Dorligo della Valle : Einaudi Ragazzi, 2016

In poche parole <Einaudi ragazzi>

Abstract: La storia tragica e romantica di Heathcliff e Catherine: una passione travolgente e ineluttabile che supera ogni ostacolo, in un'epoca dominata da rigide convenzioni sociali. Età di lettura: da 12 anni.

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Beatrice Masini ; postfazione di Antonio Faeti
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Beatrice Masini ; postfazione di Antonio Faeti

2. ed.

Milano : BUR Rizzoli ragazzi, 2016

BUR Rizzoli. Ragazzi ; 85

Abstract: Un uomo in cerca di solitudine capitato per caso nella proprietà di un certo Mr Heathcliff e una governante prodiga di racconti: comincia da qui la narrazione a ritroso delle intricate vicende di Wuthering Heights, ovvero Cime Tempestose, severa dimora che sfida le intemperie in cima a una collina, nella brughiera dello Yorkshire. Tutto ha inizio quando il capofamiglia, Mr Earnshaw, torna da un viaggio a Liverpool insieme a un orfano di pelle, occhi e capelli scurissimi, lo adotta e lo fa crescere nella sua casa. Ma le cose non vanno come sperato: il piccolo Heathcliff, dall'indole violenta e aggressiva, entra subito in contrasto con Hindley e Catherine, i due figli di Mr Earnshaw. Le liti e le gelosie tra bambini sono poca cosa in confronto alla tempesta dell'amore che esplode, impetuoso, inesorabile e distruttivo, fra Catherine e Heathcliff, cresciuti insieme, inseparabili; e che continua a segnare le loro vite anche quando Catherine sposa Linton, il compassato, elegante, debole vicino di casa. Se tutto il resto crollasse, e lui restasse, io continuerei a esistere; e se tutto il resto rimanesse, e lui fosse annullato, l'Universo diventerebbe un enorme estraneo. Non ne farei parte. Il mio amore per Linton è come le foglie del bosco. Il tempo lo cambierà, lo so bene, come l'inverno cambia gli alberi. Età di lettura: da 13 anni.

Cime tempestose / Emily Brontë ; presentato da Chiara Gamberale ; illustrazioni di Flavia Sorrentino
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; presentato da Chiara Gamberale ; illustrazioni di Flavia Sorrentino

Milano : Oscar Mondadori, 2016

Oscar junior

Abstract: Non ho un'idea precisa del perché, giusto un anno fa, abbia sentito impellente il bisogno di rileggere 'Cime tempestose'. Una consapevolezza però ce l'ho, l'ho sempre avuta: i libri fanno come le persone, ci trovano quando siamo pronti per l'incontro. E proprio per questo spesso capita che debbano tornare nelle nostre vite, perché al primo appuntamento eravamo impreparati a capire fino in fondo il loro valore. (dalla prefazione di Chiara Gamberale) Età di lettura: da 12 anni.

Cime tempestose
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Rosina Binetti

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2015

Parole - I classici di After

Abstract: Questo classico della letteratura inglese, pubblicato per la prima volta nel 1847, racconta la storia di un amore distruttivo, quello di Heathcliff per la sorellastra Catherine, che si svolge su un'alta e ventosa collina dello Yorkshire, in una tenuta chiamata appunto Cime tempestose. A narrare la vicenda è il signor Lockwood, che quarantanni più tardi si ritrova a passare la notte nella tenuta e che, incuriosito dalla presenza di strani personaggi, chiede spiegazioni all'anziana governante Nelly Dean. Il racconto della donna comincia dal giorno in cui il signor Earnshaw, proprietario di Cime tempestose, porta a casa da una sua visita a Liverpool un orfano dalla pelle scura: Heathcliff. Il ragazzo si lega profondamente a Catherine, figlia del signor Earnshaw, ma le differenze sociali finiscono con il separarli, anche se la loro amicizia si è ormai trasformata in amore. Catherine sposa il ricco e gentile Edgar Linton, pur amando disperatamente Heathcliff, e quando questi viene a conoscenza del matrimonio, furibondo, giura vendetta. La sua passione è così violenta da indurlo alla distruzione degli Earnshaw e dei Linton. [chiudi]

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Antonio Meo ; con un saggio di Virginia Woolf ; prefazione alla prima edizione di Charlotte Brontë
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Antonio Meo ; con un saggio di Virginia Woolf ; prefazione alla prima edizione di Charlotte Brontë

Torino : Einaudi, 2015

ET. Classici

Abstract: Heathcliff, figlio di ignoti, è stato allevato da Earnshaw. Alla sua morte, il figlio Hindley tormenta Heathcliff che trova conforto in Catherine, sorella di Hindley, di cui si innamora. Rifiutato dalla ragazza, fugge. Tornato dopo tre anni, trova Catherine sposata a Edgar Linton di cui sposa la sorella che, per vendicarsi, maltratta. Catherine intanto muore, tormentata dal rinato amore per Heathcliff, dopo aver avuto una bambina. La rabbia di Heathcliff si scatena anche contro Hareton, il figlio di Hindley, ormai ridotto in suo potere. Heathcliff muore distrutto dal suo stesso odio. Infine la figlia di Catherine, Cathy, e Hareton potranno vivere felicemente insieme.

Cime tempestose / Emily Brontë ; a cura di Frédéric Ieva ; traduzione di Laura Noulian ; in appendice gli scritti francesi di Emily Brönte
5 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; a cura di Frédéric Ieva ; traduzione di Laura Noulian ; in appendice gli scritti francesi di Emily Brönte

2. ed.

Milano : Feltrinelli, 2014

Universale economica Feltrinelli. Classici ; 12

Abstract: Un romanzo in cui domina la violenza sugli uomini, sugli animali, sulle cose, scandito da scatti di crudeltà sia fisica sia, soprattutto, morale. Un romanzo brutale e rozzo - sono gli aggettivi utilizzati dalla critica dell'epoca - che scuoteva gli animi per la sua potenza e la sua tetraggine e che narra il consumarsi di un'inesorabile (sino a un certo punto) vendetta portata avanti con fredda meticolosità dal disumano Heathcliff. 'Cime tempestose' è un romanzo selvaggio, originale, possente, si leggeva in una recensione della 'North American Review', apparsa nel dicembre del 1848, e se la riuscita di un romanzo dovesse essere misurata unicamente sulla sua capacità evocativa, allora Wuthering Heights può essere considerata una delle migliori opere mai scritte in inglese. Tomasi di Lampedusa esprimeva il suo entusiastico e ammirato giudizio su Cime tempestose: 'Un romanzo come non ne sono mai stati scritti prima, come non saranno mai più scritti dopo. Lo si è voluto paragonare a Re Lear. Ma, veramente, non a Shakespeare fa pensare Emily, ma a Freud; un Freud che alla propria spregiudicatezza e al proprio tragico disinganno unisse le più alte, le più pure doti artistiche. Si tratta di una fosca vicenda di odi, di sadismo e di represse passioni, narrate con uno stile teso e corrusco spirante, fra i tragici fatti, una selvaggia purezza. (Dall'introduzione di Frédéric Ieva)

Cime tempestose / Emily Bronte
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Bronte

Ed. speciale in corpo 18 per ipovedenti

Torino : Marcovalerio, 2014

Liberi <M. Valerio>

Cime tempestose
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Bronte ; introduzione di Paolo Ruffilli ; traduzione di Rosina Binetti

30. ed.

Milano : Garzanti, 2014

I grandi libri

Abstract: Al centro di "Cime tempestose" è la passione dell'orgoglioso e ribelle Heathcliff per Catherine, unita inestricabilmente a lui, da cui pure la dividono censo e cultura, da un sentimento che non le dà pace, neppure dopo il suo matrimonio con sir Edgar Linton: un amore impossibile che porta a trasgredire ogni legge e ordine; una passione fatale e tremenda che impone ai due amanti un vincolo di reciproco, esclusivo possesso, fino all'autodistruzione. Nel capolavoro di Emily Brontë l'aspro realismo della vita quotidiana nella solitaria brughiera dello Yorkshire si fonde con spunti di eccezionale intensità emotiva e con suggestioni simboliche inquietanti in cui l'autrice fa rivivere temi e atmosfere del romanzo "gotico" e soprannaturale. Introduzione di Paolo Ruffilli.

Le magnifiche 7 signore della letteratura inglese
0 0
Libri Moderni

Le magnifiche 7 signore della letteratura inglese

Ed. integrali

Roma : Grandi Tascabili Economici Newton, 2013

I mammut ; 131

Abstract: Sette magnifiche signore, sette magnifici romanzi al femminile che percorrono più di un secolo di storia della letteratura inglese. A cominciare da "Orgoglio e pregiudizio", le vicende della famiglia Bennet e delle loro cinque figlie da maritare, così magistralmente raccontate da Jane Austen in uno spaccato ironico e intelligente dei vizi e delle virtù della borghesia inglese della sua epoca. Per passare al celebre "Frankenstein" di Mary Shelley, prova eccellente di narrativa gotica dove il "mostro" è la perfetta sintesi delle nostre paure. E poi i capolavori delle tre sorelle Bronte - Charlotte, Emily e Anne - che con i romanzi "Jane Eyre", "Cime tempestose" e "Agnes Grey" riassumono e comprendono le caratteristiche del periodo vittoriano: i privilegi di una rigida classe nobiliare prepotente e viziata e figure di eroi ed eroine alla ricerca del grande amore. Al romanticismo imperante cercò di ribellarsi Mary Anne Evans, più conosciuta come George Eliot che, nell'incalzante ed enigmatico "Il velo dissolto", romanzo breve che sembra una novella gotica, vuole fare luce sulla parte più oscura e irrazionale dell'essenza e dell'esperienza umana. Virginia Woolf, ultima delle autrici in ordine cronologico, con il suo capolavoro "Gita al faro" ci offre un' esempio di letteratura del XX secolo: le grandi passioni lasciano il passo all'intimismo e al flusso di coscienza.

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Margherita Giacobino
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; traduzione di Margherita Giacobino

Milano : Oscar Mondadori, 2010

Oscar varia

Abstract: Heathqliff: orfanello adottato per pietà dalla famiglia di Catherine, caro amico d'infanzia, ragazzo ribelle e affascinante, spirito libero e pericoloso che ignora le convenzioni della rigida morale ottocentesca. Edgar: bello, ricco, amabile, innamorato di Catherine, tenacemente deciso a renderla la più felice delle spose. A due uomini così diversi è legato il destino della dolce Cathy, divisa tra una passione divorante e un amore romantico, sullo sfondo delle selvagge brughiere inglesi. Il racconto di un legame capace di sopravvivere alla morte. Un romanzo di potenti emozioni che lascia senza respiro.

Cime tempestose/ Emily Brontë
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose/ Emily Brontë

Nuova ed.

Firenze ; Milano : Giunti Demetra, 2008

Acquarelli

Abstract: Unico romanzo di Emily Brontë, pubblicato nel 1847 sotto lo pseudonimo di Ellis Bell un anno prima della sua prematura morte all'età di trent'anni, rappresenta una delle opere più significative, intense e originali di tutta la letteratura inglese. L'autrice narra la storia di un grande e appassionato amore con tale immaginazione, veridicità e densità emotiva che sembra richiamare addirittura la semplicità e l'autenticità delle tragedie antiche.

Cime tempestose/ Emily Brontë ; introduzione di Georges Bataille ; traduzione di Enrico Piceni
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose/ Emily Brontë ; introduzione di Georges Bataille ; traduzione di Enrico Piceni

Milano : BUR, 2007

BUR. I grandi romanzi

Cime tempestose / Emily Brontë ; con un saggio di Virginia Woolf ; prefazione alla prima edizione di Charlotte Brontë
0 0
Libri Moderni

Brontë, Emily

Cime tempestose / Emily Brontë ; con un saggio di Virginia Woolf ; prefazione alla prima edizione di Charlotte Brontë

Torino : Einaudi, [2007]

ET. Classici ; 85

Abstract: Heathcliff, figlio di ignoti, è stato allevato da Earnshaw. Alla sua morte, il figlio Hindley tormenta Heathcliff che trova conforto in Catherine, sorella di Hindley, di cui si innamora. Rifiutato dalla ragazza, fugge. Tornato dopo tre anni, trova Catherine sposata a Edgar Linton di cui sposa la sorella che, per vendicarsi, maltratta. Catherine intanto muore, tormentata dal rinato amore per Heathcliff, dopo aver avuto una bambina. La rabbia di Heathcliff si scatena anche contro Hareton, il figlio di Hindley, ormai ridotto in suo potere. Heathcliff muore distrutto dal suo stesso odio. Infine la figlia di Catherine, Cathy, e Hareton potranno vivere felicemente insieme.