flv

Trovati 71 documenti.

Fidia
0 0
Libri Moderni

RINALDI TUFI, Sergio

Fidia / Sergio Rinaldi Tufi

Firenze ; Milano : Giunti, 2024

Morte nel chiostro
0 0
Libri Moderni

Simoni, Marcello

Morte nel chiostro / Marcello Simoni ; con disegni dell'autore

Milano : La nave di Teseo, 2024

Oceani ; 216

Abstract: Ferrara, ottobre 1187. Mentre, davanti alla grande cattedrale, si celebrano le esequie di papa Urbano III, nel piccolo chiostro di San Lazzaro, un monastero femminile isolato tra le selve a margine dei sobborghi cittadini, viene trovata una monaca impiccata. Un suicidio, all’apparenza. Due consorelle della defunta, però, sospettano che dietro quel tragico evento si nasconda un intrigo ordito al di fuori del loro cenobio. La prima è Engilberta di Villers, sapiente badessa originaria dei boschi nordici del ducato di Brabante. La seconda è Beatrice de’ Marcheselli, giovane vedova entrata come novizia a San Lazzaro per trovar requie dal dolore per la scomparsa del marito. Nel corso di un’indagine che si consuma nell’arco di una sola giornata, tra gli inesorabili rintocchi delle campane, il presentarsi di enigmatici visitatori e le difficoltà di una vita comunitaria fatta di inganni, rivalità e menzogne, le due monache scopriranno un inaspettato legame tra il decesso della loro consorella e il furto di una preziosa reliquia, scomparsa dai forzieri del papa il giorno stesso della sua morte. Una reliquia che pare aver lasciato dietro di sé una scia di misteri e di delitti.

E adesso splendi
0 0
Libri Moderni

FRANCHI, Chiara

E adesso splendi : impara a valorizzarti per piacere a chi vuoi tu / Chiara Franchi

Milano : Mondadori, 2024

Vivere meglio

Abstract: "Mi sento apprezzato e valorizzato?", "Gli altri hanno capito chi sono e cosa so fare?", "Sul lavoro e a casa mi ascoltano e apprezzano i miei sforzi?": capita a tutti di domandarsi qual è la percezione che le persone intorno a noi hanno del nostro valore. E capita spesso che la risposta non sia quella che vorremmo. Il problema è che a volte noi per primi non riconosciamo il nostro potenziale perché non abbiamo chiara la nostra identità. Così comunichiamo male, e quando questo accade nessuno ci ascolta e ci capisce. Quando invece impariamo a splendere – e lo facciamo soprattutto comunicando bene con noi stessi e con gli altri – tutto inizia a funzionare. Prendendo spunto dalle strategie che da vent'anni utilizza per brand di successo, Chiara Franchi, imprenditrice, manager e consulente nel mondo della moda, ha messo a punto un modello di 'personal branding' da applicare alla vita di tutti i giorni per valorizzare al meglio la nostra identità e l'esperienza che gli altri ne fanno. Partendo dalla definizione della nostra 'vision' e dei valori che ogni giorno guidano le nostre scelte, l'autrice ci aiuta a capire, passo dopo passo, quali sono le azioni da mettere in campo per raccontare storie di noi che sappiano farci brillare. Attraverso spunti di riflessione ed esercizi, impareremo a mettere a fuoco tutti gli elementi necessari a costruire un progetto di vita significativo e a creare relazioni interpersonali di qualità: dall'individuazione del nostro stile e della nostra identità alla scelta del target a cui rivolgerci, fino al modo in cui mostrarci agli altri sui social e nelle occasioni di tutti i giorni. Con competenza e passione, Chiara Franchi ci guida in questo percorso di 'personal branding' per imparare a splendere ai nostri occhi e agli occhi del mondo. E vivere finalmente una vita piena e soddisfacente, all'altezza dei nostri desideri.

La casa dai vetri verdi
0 0
Libri Moderni

Milford, Kate

La casa dai vetri verdi : romanzo / Kate Milford ; traduzione di Alessandra Casella

Milano : Salani, 2024

Abstract: Poco lontano dal fiume Skidwrack, sulla cima di una collina innevata, sorge una casa dalle vetrate colorate. La dimora, appartenuta a un famigerato contrabbandiere, ospita ora la locanda dei coniugi Pine e di Milo, il loro unico figlio di dodici anni. La casa è quieta e silenziosa, i Pine si accingono a trascorrere qualche giorno di meritata vacanza invernale, ma nella prima gelida notte di riposo, suona inatteso il campanello degli ospiti. Poi suona ancora. E ancora. Presto la locanda si riempie di avventori riservati e misteriosi. Chi sono e quali segreti nascondono? Cosa li ha condotti lì? Mentre alcuni preziosi oggetti scompaiono e gli animi si infiammano, Milo e Meddy, la figlia della cuoca, proveranno a districare la rete di enigmi sempre più fitta che li circonda. Kate Milford costruisce un mistery avvincente come un gioco di ruolo e appassionante come un giallo di Agatha Christie. Età di lettura: da 12 anni.

Le statue giuste
0 0
Libri Moderni

Montanari, Tomaso <1971- >

Le statue giuste / Tomaso Montanari

Bari ; Roma : Laterza, 2024

I Robinson. Letture

Abstract: Tenere su un piedistallo nella piazza – centro della polis e dunque luogo politico per eccellenza – un personaggio, significa indicarlo come modello di virtù civili. È l’equivalente della santificazione: «guardatelo, prendetelo a esempio, fate come lui». Naturalmente questo messaggio arriva quando c’è un nesso ancora vivo tra il personaggio e la comunità che lo celebra, nel bene e nel male. Non è dunque un discorso sul passato, ma una contesa sul presente e un confronto di progetti sul futuro. Se masse oppresse in tutto l’Occidente si rivolgono contro statue e monumenti è perché sono tuttora umiliate e sconfitte. La loro battaglia non riguarda la storia, ma il futuro. Ed è sacrosanta. È giusto che le memorie materiali siano al centro di un conflitto: sarebbe un tragico errore cancellarle, ma lo sarebbe anche impedire che la società di oggi ne cambi il senso. L’ultima cosa che dobbiamo fare è usare l’arte e la storia contro la giustizia e l’eguaglianza.

Pesci piccoli
0 0
Libri Moderni

Robecchi, Alessandro <1960- >

Pesci piccoli / Alessandro Robecchi

Palermo : Sellerio, 2024

La memoria ; 1296

Abstract: Un sapore di situazioni reali accentuato dal modo di narrare di Robecchi che è come se stesse a fianco del lettore a mostrargli e illustrargli i fatti che stanno accadendo di fronte a loro. Capita a Carlo Monterossi di trovarsi impelagato in faccende diverse, per via della sua doppia vita. Da un lato ha fatto i soldi come autore televisivo con un programma senza pudore e dalla lacrima facile, Crazy Love. Dall'altro, quasi per emendarsi, si adopera per risolvere casi umano-criminali, insieme agli amici detective della Sistemi Integrati, Oscar Falcone e Agatina Cirrielli, in una Milano faticosa e ostile. Flora De Pisis lo manda a Zelo Surrigone, poco lontano dalla metropoli: un crocifisso si è messo a luccicare e un bel santone, don Vincenzo, un ex prete, predica di miracoli e raccoglie donazioni, un'occasione imperdibile per Crazy Love. Negli stessi giorni, un manager della Italiana Grandi Opere, un impero industriale delle costruzioni nel mondo, chiede aiuto alla Sistemi Integrati: l'azienda ha subìto uno strano furto, soldi, documenti, una pennetta usb. Il tutto mentre i poliziotti Ghezzi e Carella risolvono mugugnando una manciata di piccoli casi, storie ordinarie di disperazione e malavita di sopravvivenza, una caccia a tanti pesci piccoli, perché «servono un sacco di perdenti per tenere vivo il mito della città vincente». La vita complicata del detective dilettante Carlo Monterossi - privilegiato sull'orlo del cinismo e al tempo stesso disincantato Robin Hood -, permette al suo creatore Alessandro Robecchi di scrivere noir a forte impianto sociale, che fanno molto pensare a Scerbanenco: crudo realismo unito a una solidarietà che si incarna in personaggi teneri e vivissimi. Come la Teresa di questo romanzo, la piccola donna delle pulizie che non ha mai pensato di poter cambiare la propria vita. E proprio la sua limpida carica di verità attrae Carlo oltre la semplice simpatia, contribuendo a scompigliargli l'esistenza.

Come un fiore di ciliegio nel vento
0 0
Libri Moderni

Sugimoto, Etsu Inagaki

Come un fiore di ciliegio nel vento / Etsu Inagaki Sugimoto

Firenze ; Milano : Giunti, 2024

Abstract: Pubblicato per la prima volta a New York nel 1925 e diventato subito un bestseller internazionale, questo libro è il racconto in prima persona della vita di Etsu Inagaki Sugimoto, la figlia minore di un samurai di alto rango, che vive sulla sua pelle il passaggio tra il Giappone feudale del XIX secolo e la potente modernità americana del primo Novecento. Nata nella città di Nagaoka, nel nord del paese, Etsu riceve una rigida educazione, improntata ai principi dei nobili guerrieri samurai, ma il destino ha in serbo per lei tutt'altro: in seguito alla morte improvvisa del padre, la ragazza viene promessa in sposa a Matsuo, un amico del fratello, che vive negli Stati Uniti. Sarà solo l'inizio del suo viaggio nel Nuovo Mondo e dentro se stessa, un viaggio ricco di momenti belli e difficili come solo la vita sa essere. Forte della sua identità e delle sue convinzioni, tra i ricordi magici dell'infanzia in Giappone e l'incontro dirompente con la realtà occidentale, che la sospinge verso nuovi orizzonti, la giovane donna cresce, impara e ama con coraggio. Più di un memoir, più di una saga familiare, la vicenda di Etsu, leggera e forte come un fiore di ciliegio nel vento, è una bellissima storia di formazione al femminile che non smette di appassionare e commuovere.

Breve storia (d'amore) dell'ebraico
0 0
Libri Moderni

Loewenthal, Elena

Breve storia (d'amore) dell'ebraico / Elena Lowenthal

Torino : Einaudi, 2024

Vele ; 222

Abstract: Questo libro non è una storia organica e filologicamente corretta dell'ebraico e nemmeno una grammatica o un manuale. È invece il racconto appassionato e innamorato di questa lingua nel suo sviluppo storico e nelle sue particolarità. Una lingua antica e nuova, bella e aspra ma talora dolcissima, scarna ed eloquente. Con caratteri diversi da quelli latini, senza vocali, si legge da destra a sinistra, è la lingua della Torah. L'ebraico è antichissimo e non è mai morto. È sempre stato accanto alla vita degli ebrei, conosciuto, amato, letto, scritto. La gran maggioranza della letteratura degli ebrei, nei secoli dei secoli, è stata scritta in ebraico. Milioni di parole in ebraico sono state pronunciate ogni giorno nelle sinagoghe, nelle scuole. E risuonano ancora nelle lingue che parliamo.

Libere di scegliere se e come avere figli
0 0
Libri Moderni

Dondi, Ilaria Maria

Libere di scegliere se e come avere figli / Ilaria Maria Dondi

Torino : Einaudi, 2024

Super ET. Opera viva

Abstract: Non esiste un solo tipo di madre, né un solo tipo di donna senza figli; perché non esiste un unico modello femminile al quale uniformarsi. Esistono, invece, tanti modi di essere donne, e solo liberandosi dalle gabbie degli stereotipi si potrà scardinare il sistema patriarcale. Qualunque cosa una donna faccia o abbia fatto nella vita, che abbia raggiunto qualche tipo di successo o conduca una vita «ordinaria», difficilmente potrà sfuggire all’indagine sul suo stato riproduttivo. Ha figli? Se sì, sarà una madre sufficientemente brava e conforme agli standard che la società impone? Se non ne ha, come mai? E soprattutto: intende averne? Le donne sono costantemente definite dal loro essere o non essere madri e, sulla base di questa divisione, spesso sono state messe le une contro le altre, per giocare una partita in cui hanno tutto da perdere e nulla da guadagnare. Attraverso un inventario inedito di tipologie di madri e di donne senza figli, Ilaria Maria Dondi racconta come esistano mille modi di essere madri e mille di non esserlo, oltre le aspettative, i giudizi e i pregiudizi, gli stereotipi, le imposizioni e persino le leggi. E ci mostra così come, solo difendendo in modo collettivo la diversità delle proprie scelte o condizioni, si possa scardinare «il padre di tutti gli inganni», la menzogna riproduttiva che nei secoli ha reso le donne oggetti al servizio dell’uomo. Perché soltanto dando dignità e diritti alla diversità in tutte le sue forme, ogni persona potrà essere finalmente libera.

Lovelight. Segnali d'amore
0 0
Libri Moderni

Borison, B. K.

Lovelight. Segnali d'amore / B.K. Borison

Roma : Newton Compton, 2024

Anagramma ; 1160

Abstract: Dopo una sfortunata serie di appuntamenti, Layla pensa che forse dovrebbe arrendersi e concentrarsi solo sul lavoro, sfornando i pasticcini più dolci di tutta Inglewild. In fondo però, Layla non chiede molto: le basterebbe qualcuno che non la abbandoni nel bel mezzo di una cena in riva al mare, lasciandole per giunta il conto da pagare. Per fortuna Caleb, il suo cliente preferito, ha la soluzione perfetta. Dopo averla tratta in salvo dall'ennesimo appuntamento catastrofico, le fa una proposta: perché non provare a uscire insieme per un mese? Solo per finta, naturalmente! Lui farà del suo meglio per rinnovare la fiducia di Layla nei confronti del genere maschile, e lei, in cambio, lo aiuterà a capire come far colpo sulle ragazze. Ma c'è un ingrediente che non hanno considerato… giorno dopo giorno, la chimica tra loro si fa sempre più rovente, e la voglia di spingersi oltre è più invitante dei brownies di Layla. Riusciranno a resistere alla passione?

Lezioni sulla guerra e sulla pace
0 0
Libri Moderni

Bobbio, Norberto

Lezioni sulla guerra e sulla pace / Norberto Bobbio ; a cura di Tommaso Greco ; con una postfazione di Pietro Polito

Bari ; Roma : Laterza, 2024

I Robinson. Letture

Abstract: Nel 1964 Norberto Bobbio decide di dedicare le sue lezioni di filosofia del diritto al tema della guerra e della pace. Un tema – non nuovo nella riflessione dei giuristi e dei politologi ma poco frequentato nei corsi universitari – che a Bobbio pare meritevole di essere trattato, non solo perché adatto a una ricostruzione storica e teorica di ampio respiro ma soprattutto perché reso urgente dal pericolo della guerra atomica, nel pieno della crisi dei missili di Cuba. Il libro espone e discute le varie teorie con cui nella storia si è tentato di giustificare la guerra e le diverse correnti pacifiste che hanno cercato di superarla, di ciascuna mettendo in luce gli argomenti, le incongruenze, i punti di forza e gli elementi di debolezza. Qui Bobbio avanza la sua celebre tesi circa l’impossibilità di giustificare la guerra in un’epoca in cui l’uso di armi così potenti rischia di mettere in questione la stessa sopravvivenza del genere umano. Un testo destinato a diventare imprescindibile rispetto a un dibattito contemporaneo spesso non all’altezza della drammaticità dei tempi che viviamo.

Argomentare, Watson!
0 0
Libri Moderni

Radin, Eugenio

Argomentare, Watson! : [come smascherare i cattivi ragionamenti e sopravvivere al dibattito pubblico] / Eugenio Radin

Milano : Ponte alle Grazie, 2024

Saggi

Abstract: In tempi di cattiva comunicazione, un libro pop, colto e accessibile che ci fornisce gli strumenti per smascherare i ragionamenti ingannevoli. «Eugenio Radin riconosce gli errori argomentativi e le tecniche manipolatorie con la sicurezza del botanico che riconosce le piante. È un collezionista di errori che ha l'aria di divertirsi come un pazzo, mentre rende meno folli i nostri ragionamenti». - Roberto Mercadini Come facciamo a distinguere un ragionamento corretto da uno scorretto? Esiste un modo di ragionare giusto, che conduca a conclusioni valide? Sì, esiste e si può imparare. È un’arte antica, risale alla Grecia di Pericle, l’ha codificata Aristotele: è l’arte dell’argomentazione. Questo libro ci insegna a riconoscere i falsi argomenti, ossia le fallacie: lo fa attraverso le storie di uno dei più grandi ragionatori di tutti i tempi, l’amatissimo Sherlock Holmes che guida noi e l’esterrefatto Watson a disvelare gli inganni che si annidano nei ragionamenti. Attraverso dieci veri e propri racconti polizieschi, siamo chiamati a trovare la fallacia che sta in agguato nell'ombra e a vederci chiaro. È dal sonno della ragione che nascono i mostri, ma possedere la spada affilata dell’argomentazione e saperla usare può aiutarci a tenerli lontani, di qualsiasi tipo essi siano: reali, immaginari, politici, etici, comunicativi.

Imparare a vivere
0 0
Libri Moderni

FERRARIS, Maurizio

Imparare a vivere / Maurizio Ferraris

Bari ; Roma : Laterza, 2024

I Robinson. Letture

Abstract: È da un inciampo che il filosofo Maurizio Ferraris parte per ragionare attorno all’esistenza, alla stratificazione di esperienze e memorie che sono il modo in cui ciascuno di noi impara a vivere. Vivere, sopravvivere, previvere, convivere sono le stazioni attraverso cui questo libro ci fa passare per riflettere su un mélange di argomenti che ruotano attorno alla vita e a come si possa imparare a vivere. Se lo spunto è una battuta d’arresto accidentale, capillare, profonda e non casuale è la considerazione della propria intera esistenza, della piega che ha preso nel tempo. Nel momento in cui ci si ferma, la galassia di sentimenti e risentimenti che emergono è fatta dalla memoria delle cose vissute nel passato, nel proprio intimo, attraverso gli altri, intrecciata alle cose apprese anche attraverso la vita scritta, i libri, la letteratura. Da Montaigne a Heidegger, da Nietzsche a Derrida, da Proust a Yourcenar, da Fitzgerald a Hemingway: tutto questo e altro ancora è precipitato in questo libro unico, emozionante e ricco di riflessioni.

Baciami solo un'altra volta
0 0
Libri Moderni

Rigodanza, Nadia

Baciami solo un'altra volta / Nadia Rigodanza

Milano : Sperling & Kupfer, 2024

Pandora

Abstract: Vivere la storia d'amore perfetta, quella che fa battere il cuore all'impazzata e tremare le gambe, è un sogno che Aurora Bottaccini custodisce da troppo tempo. Segretamente innamorata di Leonardo, uno dei migliori amici di suo fratello, non ha mai avuto l'intenzione di rivelargli i suoi sentimenti. Fra prime esperienze e relazioni finite male, si è sempre convinta che fosse solo una cotta adolescenziale e che lo avrebbe dimenticato. Ma il destino può essere un gran bastardo. O forse lo sono di più le sue amiche. Complice qualche drink di troppo e una scommessa che non aveva previsto, Aurora si ritrova immersa in una fitta trama di bugie, intrecci e ricatti. Cosa è disposta a fare pur di mantenere un segreto? E se per conquistare il ragazzo che ha sempre desiderato fosse costretta a uscire con il fratello di lui?

L'amore fa i miracoli
0 0
Libri Moderni

Alliata, Paolo

L'amore fa i miracoli : tra le pagine dei grandi romanzi / don Paolo Alliata ; con una prefazione di Isabella Guanzini

Milano : Ponte alle Grazie, 2024

Saggi

Abstract: «Alliata ci offre in dono la grande letteratura come un invito appassionato e gentile a una forma di esistenza più intensa, indicando "un sentiero che introduce all'avventura di diventare davvero vivi".» - dalla prefazione di Isabella Guanzini «Don Paolo torna a indirizzarci al bello della vita». - Corriere della Sera «Don Paolo compone un alfabeto di suggestioni e proposte. Ci insegna ad ascoltare i silenzi e accogliere lo stupore». - La Repubblica «Don Paolo Alliata è un sacerdote di fine sensibilità culturale». - Gianfranco Ravasi La letteratura ci insegna ad amare: è una maestra di sentimenti, una fonte di sapienza, il giardino in cui Dio respira di nascosto. Seguendo questa intuizione, don Paolo Alliata ci conduce tra le pagine dei grandi romanzi, cercando il soffio che ci nutre. Perché l'amore trova sempre il modo per raggiungerci, declinandosi nelle forme, nelle storie, nelle voci più diverse. L'amore di Romain Gary è memoria e resistenza, nel volo degli aquiloni che inseguono l'azzurro. L'amore che scalda il cuore del professor Stoner è un sonetto di Shakespeare che schiude la porta sull'eterno. L'amore di Kundera oscilla tra leggerezza e pesantezza, vulnerabilità e compassione: è la voce bambina che canta. L'amore che aleggia nella resurrezione secondo Tolstoj è metamorfosi, grazia, primavera che arriva anche in città. L'amore, per Steinbeck, è profezia, preghiera in movimento, marcia collettiva verso la libertà. L'amore che sostiene C.S. Lewis è pianto che volge in letizia, legame che scavalca la morte, fede. L'amore è quella forza che ci spinge a tuffarci nelle cose così come sono. Che ci rende vivi, non nelle aspettative, ma nella nostalgia di infinito, un infinito tanto più potente quanto incolmabile. Con una prefazione di Isabella Guanzini.

La bestia di Auschwitz
5 0
Libri Moderni

MONFORTE, Reyes

La bestia di Auschwitz / Reyes Monforte ; traduzione di Elisabetta Giamporcaro

Milano : Piemme, 2024

Abstract: Quando legge quella scritta, 'Arbeit macht frei', sopra il cancello dell'ingresso, la Francia e l'autunno sembrano già un ricordo lontano per Ella, giovane prigioniera nel più terribile dei campi di concentramento. Come se non bastasse, a comandare, lì, è la spietata SS Maria Mandel, bellissima e freddissima, soprannominata non a caso la Bestia. Una donna che rende la vita di tutte le detenute un inferno, più di quanto già non lo sia. Tanto perfida quanto arguta, però, nel notare la precisione e la grazia della grafia della nuova deportata. Così, poco dopo il suo arrivo, è proprio la Bestia a chiedere a Ella di spostarsi al blocco Kanada per iniziare una nuova occupazione, quella di copista – Schreiberin – per l'orchestra femminile del campo. Qui, rischiando la sua stessa vita, la giovane proverà a salvare dall'oblio i ricordi ritrovati nei bagagli dei prigionieri e il destino dell'intero campo. "La bestia di Auschwitz" è la storia coraggiosa di una donna risoluta a salvare la memoria di vite destinate a perdersi, a far sopravvivere la speranza e l'amore nel luogo più terribile che l'essere umano abbia mai creato.

La facoltà di scegliere
0 0
Libri Moderni

Deangeli, Giulio

La facoltà di scegliere : storie ed enigmi per orientarsi nel mondo del lavoro e dell'università / Giulio Deangeli ; in collaborazione con il team di A Choice for Life

Milano : Mondaori, 2024

Sentieri

Abstract: La scelta della facoltà universitaria spesso produce un turbinio di notti insonni, paure e confusione. Ma non dev'essere per forza così. Se sei desideroso di capire quali discipline sono più affini alle tue inclinazioni, e vuoi, in qualunque fase della vita, intraprendere un percorso di studi per scoprire (o riscoprire) una passione, hai fra le mani ciò che fa per te. Dopo il successo de 'Il metodo geniale', in questo libro il ricercatore e plurilaureato «da record» Giulio Deangeli, in collaborazione con i membri del suo team A Choice for Life – un gruppo di giovani brillanti e appassionati che si dedicano all'orientamento universitario –, offre a chi è in cerca della propria strada gli strumenti necessari per dissipare gli inevitabili dubbi. Perché capire cosa vogliamo diventare è difficile: è un problema che spesso appare senza soluzioni o risposte univoche, eppure rappresenta lo snodo cruciale della nostra esistenza. Che tu sia indeciso tra medicina o economia, fisica o psicologia, le testimonianze di chi ha affrontato gli stessi dubbi e incertezze, ma li ha superati per affermarsi nel proprio campo, ti aiuteranno a chiarirti le idee. Sono storie che mettono in luce due verità fondamentali, ma troppo spesso sottovalutate: i voti scolastici non predicono il grado di realizzazione di un individuo, e si può sempre cambiare idea, anche più volte. Troverai inoltre divertenti enigmi da risolvere mettendoti nei panni di diversi professionisti: medici, storici, ingegneri, insegnanti, biologi e tanti altri. Capitoli interattivi che colmano una delle lacune più frequenti nei programmi di orientamento, perché riescono a dare un'idea precisa di quale sia l'esperienza quotidiana nei differenti ambiti lavorativi. Queste pagine ti appassioneranno, ti divertiranno e ti permetteranno di conoscerti meglio, regalandoti gli strumenti giusti per esercitare con maggiore consapevolezza – e un po' più di leggerezza – la tua imprescindibile facoltà di scegliere.

Comunità energetiche rinnovabili (CER): strategie, norme e applicazioni
0 0
Libri Moderni

Comunità energetiche rinnovabili (CER): strategie, norme e applicazioni : tecnologie, valutazioni economico-finanziarie e casi applicativi / a cura di Fabiana Cambiaso

Sant'Arcangelo di Romagna : Maggioli, 2024

Ambiente & territorio

Alla ricerca di un significato della vita
0 0
Libri Moderni

Frankl, Viktor E.

Alla ricerca di un significato della vita / Viktor E. Frankl ; a cura di Eugenio Fizzotti

11. ed.

Milano : Mursia, 2024

Tracce

Abstract: Viktor Frankl, uno psichiatra viennese, affronta in questo libro il problema del significato della vita. All'uomo angosciato e disilluso, a chi vede la sua vita manipolata giorno per giorno, a chi dispera di poter vivere con pienezza la sua "avventura terrena", l'autore offre un messaggio di fiducia e di speranza. La Logoterapia e Analisi Esistenziale gli è da tramite in questo difficile sforzo di riequilibrare e riumanizzare l'uomo, nell'ordine di una libertà e di una verità integrali che sappiano restituire significato e speranza durevoli al suo destino. Ne risulta un'opera che sarà di stimolo e interesse soprattutto per quanti intendono affidarsi a una guida efficace e sicura che li possa aiutare a risolvere i propri problemi.

Le belle
0 0
Libri Moderni

Cappelletti, Francesca

Le belle : ritratti femminili nelle stanze del potere / Francesca Cappelletti

Milano : Mondadori, 2024

Le scie

Abstract: Nella seconda metà del Seicento, nei più importanti palazzi nobiliari, intere stanze erano destinate a ospitare i ritratti delle «donne famose» del tempo, quasi a catalogarle. Dame contemporanee, influenti personaggi di corte o bellezze leggendarie la cui fama si diffondeva velocemente fra i circoli dell'aristocrazia europea. Mogli di principi o future madri di cardinali, anelli fondamentali di alleanze politiche e pedine insostituibili di complesse strategie familiari. Personaggi celebri per la loro bellezza, spesso all'origine di passioni incoercibili e di eventi drammatici. Queste tele, note come «le Belle», popolavano le maggiori collezioni italiane ed europee. Una moda che aveva precedenti illustri e che Francesca Cappelletti racconta con appassionata ammirazione e competenza in queste pagine. Un affascinante viaggio che ci accompagna nelle camere dedicate ai ritratti femminili della cinquecentesca collezione Farnese, o in quella del cardinale Pietro Aldobrandini, nipote di Clemente VIII, passando per le «Stanze delle Veneri», allestimenti fra il mitologico e il licenzioso in cui erano esposti capolavori della pittura rinascimentale raffiguranti le dee e le eroine delle favole antiche, in un tributo non solo a Venere, dea dell'amore, ma anche alle grazie delle protagoniste, spesso sfortunate, dei miti ovidiani. La presenza in questa storia di alcune straordinarie figure catalizzatrici, come per esempio Clelia Farnese, Lavinia Fontana o Maria Mancini, è un ulteriore invito a riflettere «sulle metamorfosi del ritratto femminile, ma anche sul ruolo di alcune donne, sulla loro capacità di mettere in scena se stesse, di creare un personaggio in grado di autorappresentarsi e di generare forme di ritratto». Avvicinandosi ai loro volti fino a sfiorarli, Francesca Cappelletti ne disvela passioni, paure e speranze, ma soprattutto offre una nuova prospettiva per indagare il ruolo della donna nella storia.