Monza San Gerardo

Contatti

Biblioteca Monza San Gerardo
Via Lecco, 12, Monza
039 326376

Orario Aperta

Oggi la biblioteca è aperta dalle 09:30 alle 21:30

Visualizza l'orario completo

PER ISCRIVERTI AL CORSO

COME SI IMPARA A STUDIARE?

CLICCA QUI

(poi apri la tendina e scegli la tua sezione)

.-.-.-.-.-.-.-.-.
.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.
.-.-.-.-.-.-.-.-.
La biblioteca San Gerardo, come da disposizioni del D.P.C.M. del 14/01/2021, rimarrà chiusa il sabato…ma non temete! Per permettere ai nostri utenti di accedere il più possibile ai nostri spazi, la biblioteca e la sua aula studio rimarranno aperte il martedì e il venerdì sera fino alle 21.30! Rimangono invariate le modalità di accesso tramite prenotazione sull’app C’è posto. 
Al momento i servizi attivi sono restituzione, prestito, accesso agli scaffali per 15' e sala studio
Per accedere al servizio prestito è necessario prenotare la vostra visita in biblioteca (anche per chi ha già prenotato un libro o altro materiale):
  • o scaricando l'app "c'è posto" da play store o da  app store
  • o accedendo cliccando qui

  • o via mail (monza.sangerado@brianzabiblioteche.it)
  • o telefonicamente (039326376)
Per la sala studio potete continuare ad utilizzare il tasto qui sotto
A presto! Vi aspettiamo

 

PRENOTA IL TUO POSTO IN SALA STUDIO
SONO ARRIVATI I KAMISHIBAI IN BIBLIOTECA Il Kamishibai (Kami = carta; shibai = dramma, gioco, teatro) è una caratteristica forma di narrazione per immagini, la cui origine è riconducibile ai templi buddisti del Giappone del XII secolo. Questo piccolo teatro itinerante ebbe grande diffusione in Giappone fra il 1920 e il 1970. Il narratore si spostava in bicicletta di villaggio in villaggio portando sul portapacchi una cassetta di legno simile a una cartella scolastica che volta aperta si trasformava nel proscenio di un teatrino; sul fondo si potevano vedere le immagini che il narratore faceva scorrere raccontando nel contempo storie che avevano come protagonisti animali, mostri, personaggi fantastici e bambini. Oggi il Kamishibai sta diffondendosi sempre più anche in occidente; questi fantastici racconti in valigia sono per i bambini un’occasione d’incontro e un’importante attività di intrattenimento; all’aperto o nelle case, nelle biblioteche e nelle scuole. Anche le biblioteche di Monza hanno appena acquistato molte storie per kamishibai, una collezione di piccole opere diverse fra loro create da vari artisti, illustratori e autori per l’infanzia; ve li offriamo invitandovi a scoprirle o riscoprirle per voi e i vostri bambini. #kamishibai #raccontiadaltavoce #storieinvaligia #cantastorie

KAMISHIBAI IN BIBLIOTECA

Novità in Biblioteca

Uno dei malintesi che dominano la nozione di biblioteca è che si vada in biblioteca per cercare un libro di cui si conosce il titolo. In verità accade sovente di andare in biblioteca perché si vuole un libro di cui si conosce il titolo, ma la principale funzione della biblioteca, è di scoprire dei libri di cui non si sospettava l'esistenza, e che tuttavia si scoprono essere di estrema importanza per noi. (Umberto Eco)........................................ Le biblioteche immagazzinano l'energia che alimenta l'immaginazione. Si aprono finestre sul mondo e ci ispirano a esplorare e realizzare e contribuire a migliorare la qualità della nostra vita. Le biblioteche cambiano la vita in meglio. (Sidney Sheldon)...................................... Per i bibliotecari è una vera missione fare in modo che le biblioteche siano proprio i meravigliosi luoghi così ben descritti ed immaginati da tantissimi protagonisti di tutti i tempi. Ecco perché vi presentiamo sempre tante proposte di lettura e non solo (qui a sinistra): perché vogliamo offrirvi percorsi che, appunto, vi facciano scoprire sempre nuovi bisogni ed energie e che aprano nuove “finestre sul mondo”.
Vedi tutti

Prossimi Eventi