Community » Forum » Recensioni

Una rivoluzione di carta
0 1
Alvisi, Gigliola

Una rivoluzione di carta

Milano : Piemme, 2019

Abstract: Tra le macerie si rincorrono voci stupite: "La guerra è finita!", "Hanno firmato la pace!". Il giovane Fridolin è incredulo. Dopo aver a lungo atteso questo momento, non sa che farsene di tanta felicità. Tutto però cambia quando incontra Jella Lepman, che veste la Divisa Verde e sogna di ricostruire il futuro di un Paese sconfitto a partire dall'infanzia. Per questo scrive ai governi del Mondo Libero chiedendo di donarle i loro albi illustrati con l'idea di farne una mostra itinerante per ragazzi. E Fridolin, coinvolto nell'impresa in prima persona, imparerà che la pace ricomincia proprio con i libri, dentro a una silenziosa rivoluzione di carta. Quella di Jella Lepman è una storia vera. A lei si devono la creazione della Biblioteca per l'Infanzia più grande del mondo e la nascita di IBBY, associazione attiva nel promuovere la lettura tra i ragazzi a livello internazionale. Questo libro rende omaggio alla sua opera instancabile a favore di una cultura a misura di bambino. Età di lettura: da 10 anni.

224 Visite, 1 Messaggi

Recensione della readazione BBRagazzi
Cercare di sopravvivere e crescere mentre attorno tutto è ridotto a macerie e desolazione: è la missione di Frido all'indomani della fine della Seconda Guerra Mondiale in un paese, la Germania, dove anche gli adulti faticano a ritrovare il senso della propria vita e quel sentimento di comunità fondamentale per guardare al futuro.
Ma una luce accenderà i sogni e le speranze del giovane protagonista e dell'intera umanità, quella portata da Jella Lepman col suo ambizioso progetto: riconsegnare ai bambini quei libri e quelle storie dei quali erano stati privati negli anni bui del nazismo, perché "i libri sono come ponti sopra a fiumi impetuosi, sopra a rapide di pregiudizio e ignoranza che rischiano di inghiottirci"

  • «
  • 1
  • »

814 Messaggi in 796 Discussioni di 95 utenti

Attualmente online: Ci sono 6 utenti online