Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Ultimo avvertimento - James Patterson

Confuso, assolutamente poco credibile, con troppi personaggi "riempitivi" che nulla hanno a che fare con quella che dovrebbe essere la trama. Suspence tirata e stiracchiata, con un finale ridotto a una pagina, estratto come un coniglio dal cilindro.
Ovviamente è il mio parere, fondato esclusivamente sul mio gusto personale.

Il club dei delitti del giovedì - Richard Osman

L'idea è carina: alleggerire una storia di omicidi con l'inserimento di un gruppo di anziani che, per noia e per diletto, si inventano detective per risolvere casi criminali. I personaggi reggono: sono un 2.0 dei vecchietti del barLume, perché più competenti. La tecnica di inserire pagine del diario di una degli anziani in mezzo alla narrazione è una buona idea per spezzare il ritmo, ma mi sarei aspettata un punto di vista diverso, in realtà serve da "colla". Fino a un certo punto la storia è bella, il ritmo tiene, poi però i fili ingarbugliati sono troppi e ognuno prende la sua strada. In un aggettivo questo romanzo è Sfilacciato

Napoleone in venti parole - Ernesto Ferrero

Ferrero riesce in questo libro a restituire l'idea, l'immagine, le azioni, il carattere e la storia di uno dei personaggi più emblematici della modernità. In agili capitoli "tematici" si tratteggiano gli aspetti più caratteristici di Napoleone. Spesso la saggistica su questo argomento è ostica per il lettore generalista o, nel caso fosse più divulgativa, si svolge comunque su centinaia di pagine. Questo libro ha il pregio di appassionare in maniera agile e discorsiva. Per chi volesse approfondire, la nota bibliografica in appendice, dà una serie di efficaci spunti di approfondimento.

Corto Maltese. Oceano nero - disegni Bastien Vivès

È una buona storia, ben disegnata che rispetta il personaggio traslando ai tempi del 2001 le avventure che nelle storie di Pratt erano ambientate un secolo prima.
L'operazione è intelligente ma forse un po' "fredda".
Corto Maltese è un personaggio "ponte" tra l'Ottocento e il Novecento, è un cittadino del mondo, un malinconico avventuriero a sua agio ovunque ma ovunque a disagio. Sempre in viaggio perché "la stessa ragione del viaggio è viaggiare". È un personaggio testimone di un cambiamento epocale (modernizzazione, rivoluzioni, industrializzazione), con i piedi nell'oggi e la testa nel passato, scritto da Pratt in un'altra epoca di rivolgimenti (la "Ballata" uscì nel 1967...).
Questo nuovo Corto, nato negli anni Ottanta del Novecento, affronta un mondo in cambiamento (post 11 settembre). Di "operazione" si tratta. Forse c'è troppa testa e poco cuore e i momenti poetici sono calcolati a tavolino. Forse ai lettori non interessa attualizzare un personaggio e ragionarci sopra. Non è un fumetto indispensabile e per chi volesse leggere nuove storie con lo stile classico ci sono quelle del duo Pellejero e Canale.
Rimane un fumetto a mio avviso interessante. Corto, come Robin Hood, Sherlock Holmes o Re Artù, è un personaggio talmente potente che può vivere e sopravvivere al suo autore.

La solitudine del catalogatore - Angelo D'Adda

Ma che bella sorpresa questo collega di Melzo! Beh, devo dire che di catalografico c'è pochino, ma quelle piccole osservazioni di anni di esperienza biblioteconomica sono sempre simpatiche, genuine, finanche pungenti! La maggior parte del testo, invece, si dipana tra ricordi d'infanzia del nostro nume tutelare, l'Adda, il folclore famigliare e toccanti osservazioni tanatologiche senz'altro autobiografiche.

Le ragazze di Kabul / Roberta Gately

Scelto a caso e rivelatosi subito una bella sorpresa.
Assolutamente consigliato.
Una storia impossibile da dimenticare.
L' ho letto in tre giorni.
Coinvolgente. Da leggere e rileggere.

Ricco prima delle 8 - Alfio Bardolla

ho letto il libro, lo trovo sicuramente interessante. Spiega come cambiando l ostile di vita, alzandosi presto, facendo meditazione, esercizio fisico, puntando il proprio focus mentale sul miglioramento, si otterranno risultati importanti. E' pieno di esempi e di facile e veloce lettura. Lo consiglio se vuoi cercare di cambiare un po' vita, in particolare se hai voglia di alzarti tutti i giorni alle 5 del mattino.